La Chiesa di S.Stefano ha, forse, un’origine pagana e risale al IV secolo. L’origine pagana sarebbe dimostrata da una lapide (andata dispersa) sulla quale erano scolpiti una forbice ed un pesce, simbolo dell’eresia ariana. La Chiesa è stata più volte rimaneggiata nel 1500 e, dopo la ricostruzione, la sua struttura originaria è stata snaturata. Essa è formata da una navata con cappelle laterali, nelle quali troviamo tele ad olio del XVI, XVII, XVIII e XIX secolo.

palazzuolo-sul-senio-s-stefano_2